Universita` degli studi di Genova

“A.A. 2016 – 2017″

Corso di Psicologia Generale, Annuale, 8CFU (6 CFU in lezioni frontali e 2 CFU in laboratori con altri insegnamenti),  per il CDL in Disegno Industriale, entrambi i curricula (Navale e Prodotto)

Informazioni generali Programma del Corso Informazioni generali per l’esame
Terzo anno – primo semestre – Aula 0B, giovedì, dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Le lezioni iniziano il giorno 22 settembre 2016. Il ricevimento è ogni giovedì, dalle ore 17.30 alle ore 16.30.

Parte manualistica: Il corso di Psicologia generale vuole fornire un quadro introduttivo e completo dei vari aspetti della psicologia scientifica, così come si è venuta affermando in questi ultimi due secoli. Il linguaggio:

·         La sua nascita.

·         Il suo sviluppo.

·         La sua funzione.

Il pensiero.

La motivazione:

·         Come si alimenta.

·         A cosa serve.

·         Come funziona.

Le emozioni.

L’ intelligenza e l’amore.

L’identità personale e plurale.

Il concetto di salute.

Il disagio psicologico e culturale.

Le intenzioni:

·         Cosa sono.

·         Come si formano.

·         A cosa servono.

Le rappresentazioni socio-culturali.

Verranno altresì presentati riferimenti alla natura dell’essere umano, ossia alla sua dimensione biologico-evolutiva, come a quella culturalmente indotta, con particolare riferimento alla relazione “Arte e Cervello”.

Parti monografiche: La formazione del percetto visivo rappresenta un punto di partenza e di arrivo per la professione del designer, e per questo motivo in questa parte del corso ci si concentrerà sui processi biologico-organici e psicologico-sociali della percezione visiva. Dalla percezione visiva si approda così alla funzione della rappresentazione formale di essa da parte del designer.

Inoltre, l’arte e la sua espressione sono fenomeni antropologicamente caratterizzati, presentando elementi tanto universali quanto particolari, rispettivamente di matrice biologica e culturale. Ecco perché il linguaggio parlato e scritto, nel suo declinarsi come lingua, è solo uno fra i diversi modi di comunicare che la nostra specie utilizza, e per questi motivi è interessante indagare più a fondo l’arte umana, che “dice ciò che il linguaggio non riesce ad esprimere”. Particolare attenzione verrà posta sulla “Previsione sociale”, come Introduzione allo studio dei futuri, in un mondo che cambia assai velocemente, tenendo conto di un “Atlante delle emozioni”, grazie al quale è possibile individuare il comportamento emozionale umano nell’arte, nell’architettura e nel cinema.

I testi d’esame sono i capitoli che verranno indicati durante il corso, all’interno di una serie di testi proposti. Gli studenti hanno la facoltà di proporre argomenti di approfondimento all’interno dell’elenco proposto e portare dunque in sede di esame. Tutti gli studenti, frequentanti e  non frequentanti devono far pervenire, prima dell’esame e secondo le date indicate in aula web, una relazione scritta su un argomento deciso assieme al docente. L’approvazione o meno, con votazione, di tale relazione da parte del docente costituisce la prova di ammissibilità all’esame stesso.

 

Testi d’esame proposti, all’interno dei quali si sceglieranno alcuni capitoli in accordo con gli studenti riferendosi ad un numero minimo di tre testi. Questa serie di testi è in continuo aggiornamento.
Studenti frequentanti e non frequentanti:
– Arielli E., 2003, Pensiero e progettazione. La psicologia cognitiva applicata al design e all’architettura, Bruno Mondadori, Milano.

– Bertirotti A., 2017, Psico-antropologia per il Design, David & Matthaus Edizioni, Pesaro e Urbino.

– Bertirotti A., 2016a, Psicologia per il design, Aracne Editore, Roma.

– Bertirotti A., 2016, Diversamente uguali. Noi, gli altri, il mondo, Edizioni Paoline, Milano.

– Bertirotti A., 2014, La mente ama. Per capire ciò che siamo con gli affetti e la propria storia, Il Pozzo di Micene – Lucia Pugliese Editore, Firenze.

– Bertirotti A., 2009, L’anima cerebrale, Bonanno Editore, Acireale-Roma.

– Bruno G., 2015, Atlante delle emozioni. In viaggio tra arte, architettura e cinema, Johan&Levi Editore, Milano.

– Bruno N., Pavani F., Zampini M., 2010, La percezione multisensoriale, Il Mulino Editore, Bologna.

– Campanella D., 2016, La fine del nostro tempo, Dissensi Edizioni, Viareggio.

– Castellano A., Falcidieno M.L, 2012, Sound Emotion. Cinema & Advertising, Franco Angeli Edizioni, Milano.

– Donald A.N, 2004, Emotional Design. Perché amiamo (o odiamo) gli oggetti della vita quotidiana, Apogeo Edizioni, Milano.

– Maffei L., Fiorentini A., 2012, Arte e cervello – IIa ed., Zanichelli Editore, Bologna.

– Parovel G., 2012, Le qualità espressive. Fenomenologia sperimentale e percezione visiva, Mimesis Edizioni, Udine – Milano.

– Schacter Daniel L,, Gilbert Daniel T., Wegner Daniel M., 2014, Psicologia generale, Zanichelli Editore, Bologna.

– Searle R.J., 2016, Vedere le cose come sono, Raffaello Cortina Editore, Milano.

– Tomasello M., 2016, Unicamente umano. Storia naturale del pensiero, Il Mulino Editore, Bologna.

FAQ

A che ora posso presentarmi in aula per la lezione? Dove posso trovare i testi? Quali sono le date d’appello d’esame? Posso cambiare il testo a scelta? Quando posso parlare con il professore? Posso mettermi in contatto con il professore telematicamente?
All’ora indicata. Se sono in ritardo, per qualsiasi motivo, la finestra di tolleranza iniziale è di 15’ (10.45), scaduti i quali devo attendere la pausa per poter presentarmi. In tutte le librerie della nazione. Sono quelle che appaiono nella aula web, nel sito della Scuola Politecnica, ed una settimana prima (circa) nei monitor del Dipartimento. In linea generale, il testo a scelta deve appartenere alla lista proposta e in continuo aggiornamento. Per cambiare testo, rispetto a quelli proposti, è necessario parlarne “de visu” con il docente del corso. Ogni giovedì, al termine delle lezioni, dalle ore 17.30 alle ore 18.30 Sì, scrivendo alla sua mail: alessandro.bertirotti@arch.unige.it, oppure mettendomi in contatto su Skype, cercando Alessandro Bertirotti, oppure ancora seguendolo su Facebook https://www.facebook.com/Bertirotti, oppure ancora contattandolo su WhatsApp o Telegram al seguente numero: 3480339413, infine su twitter https://twitter.com/ABertirott. Conviene sempre tenere sotto controllo il sito del professore, nel quale vengono inseriti tutti gli annunci riguardanti il corso e le iniziative ad esso legate. Aggiornamenti veloci e continui verranno diramati dalla pagina facebook del Professore e con twitter.
 

“A.A. 2015 – 2016”

Corso di Psicologia Generale, Annuale, 8CFU (6 CFU in lezioni frontali e 2 CFU in laboratori con altri insegnamenti),  per il CDL in Disegno Industriale, entrambi i curricula (Navale e Prodotto)

Informazioni generali Programma del Corso Informazioni generali per l’esame
Terzo anno – primo semestre – Aula 0B, lunedì, dalle ore 10.30 alle ore 13.30.Le lezioni iniziano il giorno 28 settembre 2015. Il ricevimento è ogni lunedì, dalle ore 15.00 alle ore 16.00.

Parte manualistica: Il corso di Psicologia generale vuole fornire un quadro introduttivo e completo dei vari aspetti della psicologia scientifica, così come si è venuta affermando in questi ultimi due secoli. Il linguaggio:

·         La sua nascita.

·         Il suo sviluppo.

·         La sua funzione.

Il pensiero.

La motivazione:

·         Come si alimenta.

·         A cosa serve.

·         Come funziona.

Le emozioni.

L’ intelligenza e l’amore.

L’identità personale e plurale.

Il concetto di salute.

Il disagio psicologico e culturale.

Le intenzioni:

·         Cosa sono.

·         Come si formano.

·         A cosa servono.

Le rappresentazioni socio-culturali.

Verranno altresì presentati riferimenti alla natura dell’essere umano, ossia alla sua dimensione biologico-evolutiva, come a quella culturalmente indotta, con particolare riferimento alla relazione “Arte e Cervello”.

Parti monografiche: La formazione del percetto visivo rappresenta un punto di partenza e di arrivo per la professione del designer, e per questo motivo in questa parte del corso ci si concentrerà sui processi biologico-organici e psicologico-sociali della percezione visiva. Dalla percezione visiva si approda così alla funzione della rappresentazione formale di essa da parte del designer.

Inoltre, l’arte e la sua espressione sono fenomeni antropologicamente caratterizzati, presentando elementi tanto universali quanto particolari, rispettivamente di matrice biologica e culturale. Ecco perché il linguaggio parlato e scritto, nel suo declinarsi come lingua, è solo uno fra i diversi modi di comunicare che la nostra specie utilizza, e per questi motivi è interessante indagare più a fondo l’arte umana, che “dice ciò che il linguaggio non riesce ad esprimere”. Particolare attenzione verrà posta sulla “Previsione sociale”, come Introduzione allo studio dei futuri, in un mondo che cambia assai velocemente, tenendo conto di un “Atlante delle emozioni”, grazie al quale è possibile individuare il comportamento emozionale umano nell’arte, nell’architettura e nel cinema.

I testi d’esame sono 5, così distribuiti: 2 della parte manualistica (solo i capp. che verranno indicati durante lo svolgimento del corso); 3 della parte monografica (solo i capp. che verranno indicati durante lo svolgimento del corso) I testi d’esame sono 6, così distribuiti: 2 della parte manualistica (da studiarsi interamente); 3 della parte monografica (da studiarsi interamente); 1 tra quelli a scelta. Inoltre, gli studenti non frequentanti devono far pervenire, prima dell’esame e secondo le date indicate in aula web, una relazione scritta di una pagina almeno, su un argomento deciso assieme al docente. L’approvazione o meno di tale relazione da parte del docente costituisce la prova di ammissibilità all’esame stesso.

 

Testi d’esame della parte manualistica Testi d’esame delle parti monografiche Testi d’esame a scelta

Studenti frequentanti:

1.       Schacter Daniel L,, Gilbert Daniel T., Wegner Daniel M., 2014, Psicologia generale, Zanichelli Editore, Bologna;

2.       Maffei L., Fiorentini A., 2012, Arte e cervello – IIa ed., Zanichelli Editore, Bologna.

Studenti non frequentanti:

1.       Schacter Daniel L,, Gilbert Daniel T., Wegner Daniel M., 2014, Psicologia generale, Zanichelli Editore, Bologna;

2.       Maffei L., Fiorentini A., 2012, Arte e cervello – IIa ed., Zanichelli Editore, Bologna, deve essere studiato interamente.

1.       Bertirotti A., 2016 (in stampa), Uguali diversi. Noi, gli altri e il mondo;

2.       Arnaldi S., Poli Roberto (a cura di), 2012, La previsione sociale. Introduzione allo studio dei futuri, Carrocci Editore, Roma, deve essere studiato solo riferendosi ai seguenti capp.: 8, Cinquegrani R., L’approccio per scenari, tra passato, presente e futuro, e 11, Battistella C., De Toni A.F., Immaginare il futuro per anticipare il cambiamento;

3.       Bumbi S., 2015, iostoconletartarughe, Emigli Editore, Roma;

1.       Albanese F., 2013, Psicologia e alchimia della coppia. Trasformare se stessi attraverso le relazioni, Editoriale Programma, Padova;

2.       Arielli E., 2003, Pensiero e progettazione. La psicologia cognitiva applicata al design e all’architettura, Bruno Mondadori, Milano;

3.       Bertirotti A., 2014, La mente ama. Per capire ciò che siamo con gli affetti e la propria storia, Il Pozzo di Micene – Lucia Pugliese Editore, Firenze;

4.       Bertirotti A., 2009, L’anima cerebrale, Bonanno Editore, Acireale-Roma;

5.       Bertirotti A., Strollo M.R., 2007, Traghettare il pensiero, Franco Angeli Editore, Milano;

6.       Bruno G., 2015, Atlante delle emozioni. In viaggio tra arte, architettura e cinema, Johan&Levi Editore, Milano;

7.       Castellano A., Falcidieno M.L, 2012, Sound Emotion. Cinema & Advertising, Franco Angeli Edizioni, Milano;

8.       Parovel G., 2012, Le qualità espressive. Fenomenologia sperimentale e percezione visiva, Mimesis Edizioni, Udine – Milano;

FAQ

A che ora posso presentarmi in aula per la lezione? Dove posso trovare i testi? Quali sono le date d’appello d’esame? Posso cambiare il testo a scelta? Quando posso parlare con il professore? Posso mettermi in contatto con il professore telematicamente?
All’ora indicata. Se sono in ritardo, per qualsiasi motivo, la finestra di tolleranza iniziale è di 15’ (10.45), scaduti i quali devo attendere la pausa per poter presentarmi. In tutte le librerie della nazione. Sono quelle che appaiono nella aula web, nel sito della Scuola Politecnica, ed una settimana prima (circa) nei monitor del Dipartimento. In linea generale, il testo a scelta deve appartenere alla lista proposta e in continuo aggiornamento. Per cambiare testo, rispetto a quelli proposti, è necessario parlarne “de visu” con il docente del corso. Ogni lunedì, al termine delle lezioni, dalle ore 15.00 alle ore 16.00 Sì, scrivendo alla sua mail: alessandro.bertirotti@arch.unige.it, oppure mettendomi in contatto su Skype, cercando il nickname “tittum”, oppure ancora seguendolo su Facebook https://www.facebook.com/Bertirotti, infine su twitter https://twitter.com/ABertirott.Conviene sempre tenere sotto controllo il sito del professore, nel quale vengono inseriti tutti gli annunci riguardanti il corso e le iniziative ad esso legate. Aggiornamenti veloci e continui verranno diramati dalla pagina facebook del Professore e con twitter.
 

“A.A. 2014 – 2015” Corso di Psicologia Generale, 8CFU, per il CDL in Disegno Industriale, entrambi i curricula (Navale e Prodotto)

Informazioni generali Programma del Corso Informazioni generali per l’esame
Terzo anno – primo semestre – Aula 0B, lunedì, dalle ore 14.30 alle ore 18.30.Le lezioni iniziano il giorno 29 settembre 2014.Il ricevimento è al termine della lezione settimanale, dalle ore 18.30 alle ore 19.30. Parte manualistica: Il corso di Psicologia generale vuole fornire un quadro introduttivo e completo dei vari aspetti della psicologia scientifica, così come si è venuta affermando in questi ultimi due secoli. Il linguaggio:

  • La sua nascita.
  • Il suo sviluppo.
  • La sua funzione.

Il pensiero. La motivazione:

  • Come si alimenta.
  • A cosa serve.
  • Come funziona.

Le emozioni. L’ intelligenza e l’amore. L’identità personale e plurale. Il concetto di salute. Il disagio psicologico e culturale. Le intenzioni:

  • Cosa sono.
  • Come si formano.
  • A cosa servono.

Le rappresentazioni socio-culturali. Verranno altresì presentati riferimenti alla natura dell’essere umano, ossia alla sua dimensione biologico-evolutiva, come a quella culturalmente indotta.

Parti monografiche: La formazione del percetto visivo rappresenta un punto di partenza e di arrivo per la professione del designer, e per questo motivo in questa parte del corso ci si concentrerà sui processi biologico-organici e psicologico-sociali della percezione visiva. Dalla percezione visiva si approda così alla funzione della rappresentazione formale di essa da parte del designer.Inoltre, l’arte e la sua espressione sono fenomeni antropologicamente caratterizzati, presentando elementi tanto universali quanto particolari, rispettivamente di matrice biologica e culturale. Ecco perché il linguaggio parlato e scritto, nel suo declinarsi come lingua, è solo uno fra i diversi modi di comunicare che la nostra specie utilizza, e per questi motivi è interessante indagare più a fondo l’arte umana, che “dice ciò che il linguaggio non riesce ad esprimere”. Studenti frequentanti: I testi d’esame sono 3, così distribuiti: 1 della parte manualistica; 2 della parte monografica. Studenti non frequentanti: I testi d’esame sono 4, così distribuiti: 1 della parte manualistica; 2 della parte monografica; 1 tra quelli a scelta.Inoltre, gli studenti non frequentanti devono far pervenire, prima dell’esame e secondo le date indicate, una relazione scritta di una pagina almeno, su un argomento deciso assieme al docente. L’approvazione o meno di tale relazione da parte del docente costituisce la prova di ammissibilità all’esame stesso.
Testi d’esame della parte manualistica Testi d’esame delle parti monografiche Testi d’esame a scelta
Studenti frequentanti: Feldman S., 2013, Psicologia generale – II Edizione, McGraw-Hill Edizioni, Milano; Parti dei capitoli del manuale da non studiare, per i SOLI frequentanti: Del Cap. 1 del manuale Psicologia Generale, non studiare da pag. 16 a pag. 28. La tabella di pag. 27 DEVE INVECE essere studiata. Studenti non frequentanti: Feldman S., 2013, Psicologia generale – II Edizione, McGraw-Hill Edizioni, Milano. Bertirotti A., 2014 (IV° Edizione), La mente ama. Per capire ciò che siamo con i nostri affetti e la nostra storia, Lucia Pugliese Editore – Il Pozzo di Micene Editore, Firenze.Locatelli U., 2010, Atlante areale. Geografia della sguardo oltre la realtà apparente, Mimesis Edizioni, Milano-Udine. Albanese F., 2013, Psicologia e alchimia della coppia. Trasformare se stessi attraverso le relazioni, Editoriale Programma, Padova;Arielli E., 2003, Pensiero e progettazione. La psicologia cognitiva applicata al design e all’architettura, Bruno Mondadori, Milano (I FREQUENTANTI devono studiare SOLAMENTE: il Capitolo 2, interamente; il Capitolo 4, interamente; il Capitolo 5, interamente e il Capitolo 6, interamente. i NON FREQUENTANTI devono studiare l’intero testo);Bertirotti A., 2009, L’anima cerebrale, Bonanno Editore, Acireale-Roma;Bertirotti A., Strollo M.R., 2007, Traghettare il pensiero, Franco Angeli Editore, Milano;Bumbi S., 2010, iostoconletartarughe, Edizioni Smasher, Barcellona, Messina;Castellano A., Falcidieno M.L, 2012, Sound Emotion. Cinema & Advertising, Franco Angeli Edizioni, Milano;Catalano C., 2011, Spazi emozionali, Aracne Editrice, Roma;Fagnoni R., 2006, A colori. Strategie di progetto per l’utenza debole, Alinea Edizioni, Firenze;Giannini A.M., Marzi T., Viggiano M.P., 2011, Design. Percezione visiva e cognizione. Psicologia dell’arte. La scelta del prodotto: emozioni, decisioni e neuroestetica, Giunti Editore, Firenze. (I FREQUENTANTI devono studiare, di questo testo, SOLAMENTE: del Capitolo 1, da pag. 53 a pag. 80; il Capitolo 2, interamente; del Capitolo 3, da pag. 146 a pag. 197; “L’esperienza dei designer”, interamente); (I NON FREQUENTANTI devono studiare l’intero testo).Parovel G., 2012, Le qualità espressive. Fenomenologia sperimentale e percezione visiva, Mimesis Edizioni, Udine – Milano.Stanislavskij K., 2012 (23a edizione), Il lavoro dell’attore su se stesso, Edizioni Laterza, Roma-Bari.Strollo M.R., Capobianco M.R., (a cura di), 2009, Il ruolo della musica nella formazione dell’identità individuale e sociale, Pensa Multimedia Editore, Lecce.

FAQ

A che ora posso presentarmi in aula per la lezione? Dove posso trovare i testi? Quali sono le date d’appello d’esame? Posso cambiare il testo a scelta? Quando posso parlare con il professore? Posso mettermi in contatto con il professore telematicamente?
All’ora indicata. Se sono in ritardo, per qualsiasi motivo, la finestra di tolleranza iniziale è di 15’ (14.45), scaduti i quali devo attendere la pausa delle ore 16.30 per poter presentarmi. In tutte le librerie della nazione. Sono quelle che appaiono nel sito della Scuola Politecnica, specificamente dei Corsi di Laurea di Design. In linea generale, il testo a scelta deve appartenere alla lista proposta e in continuo aggiornamento. Per cambiare testo, rispetto a quelli proposti, è necessario parlarne “de visu” con il docente del corso. Ogni lunedì, al termine delle lezioni, dalle ore 18.30 alle ore 19.30 Sì, scrivendo alla sua mail: alessandro.bertirotti@arch.unige.it, oppure mettendomi in contatto su Skype, cercando il nickname “tittum”, oppure ancora seguendolo su Facebook https://www.facebook.com/Bertirotti, infine su twitter https://twitter.com/ABertirott.Conviene sempre tenere sotto controllo il sito del professore, nel quale vengono inseriti tutti gli annunci riguardanti il corso e le iniziative ad esso legate.Aggiornamenti veloci e continui verranno diramati dalla pagina facebook del Professore e con twitter.
 Progetto

“A.A. 2013 – 2014” Corso di Psicologia Generale, 8CFU, per il CDL in Disegno Industriale, entrambi i curricula (Navale e Prodotto)

Informazioni generali Programma del Corso Informazioni generali per l’esame
Terzo anno – primo semestre – Aula 0B, martedì, dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

Le lezioni iniziano il giorno 08 ottobre 2013.

Il ricevimento è al termine della lezione settimanale, dalle ore 18.00 alle ore 19.00.

Parte manualistica:

Il corso di Psicologia generale vuole fornire un quadro introduttivo e completo dei vari aspetti della psicologia scientifica, così come si è venuta affermando in questi ultimi due secoli.

Inoltre, il M° Marco Saporiti terrà, durante l’intero anno accademico, un seminario dedicato alla Psicologia della Perfomance e dello Spettacolo. I cinque sensi. La percezione.

La formazione e l’utilizzazione della coscienza.

Il linguaggio:

  • La sua nascita.
  • Il suo sviluppo.
  • La sua funzione.

Il pensiero. La motivazione:

  • Come si alimenta.
  • A cosa serve.
  • Come funziona.

Le emozioni. L’ intelligenza e l’amore. L’identità personale e plurale. Il concetto di salute. Il disagio psicologico e culturale. Le intenzioni:

  • Cosa sono.
  • Come si formano.
  • A cosa servono.

Le rappresentazioni socio-culturali.

Verranno altresì presentati riferimenti alla natura dell’essere umano, ossia alla sua dimensione biologico-evolutiva, come a quella culturalmente indotta.

Parti monografiche:

La formazione del percetto visivo rappresenta un punto di partenza e di arrivo per la professione del designer, e per questo motivo in questa parte del corso ci si concentrerà sui processi biologico-organici e psicologico-sociali della percezione visiva. Dalla percezione visiva si approda così alla funzione della rappresentazione formale di essa da parte del designer.

Inoltre, l’arte e la sua espressione sono fenomeni antropologicamente caratterizzati, presentando elementi tanto universali quanto particolari, rispettivamente di matrice biologica e culturale. Ecco perché il linguaggio parlato e scritto, nel suo declinarsi come lingua, è solo uno fra i diversi modi di comunicare che la nostra specie utilizza, e per questi motivi è interessante indagare più a fondo l’arte umana, che “dice ciò che il linguaggio non riesce ad esprimere”.

Studenti frequentanti:

I testi d’esame sono 5, così distribuiti:2 della parte manualistica; 2 della parte monografica; 1 tra quelli a scelta.

Studenti non frequentanti

I testi d’esame sono 5, così distribuiti: 2 della parte manualistica; 2 della parte monografica; 1 tra quelli a scelta.

Inoltre, gli studenti non frequentanti devono far pervenire, prima dell’esame e secondo le date indicate, una relazione scritta di una pagina almeno, su un argomento deciso assieme al docente. L’approvazione o meno di tale relazione da parte del docente costituisce la prova di ammissibilità all’esame stesso.

Testi d’esame della parte manualistica Testi d’esame delle parti monografiche Testi d’esame a scelta
Studenti frequentanti:

Arielli E., 2003, Pensiero e progettazione. La psicologia cognitiva applicata al design e all’architettura, Bruno Mondadori, Milano;

Feldman S., 2013, Psicologia generale – II Edizione, McGraw-Hill Edizioni, Milano;

Parti dei capitoli del manuale da non studiare, per i SOLI frequentanti:

Del Cap. 1 del manuale Psicologia Generale, non studiare da pag. 16 a pag. 28.

La tabella di pag. 27 DEVE INVECE essere studiata.

Studenti non frequentanti:

Arielli E., 2003, Pensiero e progettazione. La psicologia cognitiva applicata al design e all’architettura, Bruno Mondadori, Milano (I FREQUENTANTI devono studiare SOLAMENTE: il Capitolo 2, interamente; il Capitolo 4, interamente; il Capitolo 5, interamente e il Capitolo 6, interamente. i NON FREQUENTANTI devono studiare l’intero testo).

Feldman S., 2013, Psicologia generale – II Edizione, McGraw-Hill Edizioni, Milano.

Bertirotti A., 2013, Il mosaico del buon senso. Alla ricerca della giusta misura, Bonanno Editore, Acireale-Roma;

Giannini A.M., Marzi T., Viggiano M.P., 2011, Design. Percezione visiva e cognizione. Psicologia dell’arte. La scelta del prodotto: emozioni, decisioni e neuroestetica, Giunti Editore, Firenze. (I FREQUENTANTI devono studiare, di questo testo, SOLAMENTE: del Capitolo 1, da pag. 53 a pag. 80; il Capitolo 2, interamente; del Capitolo 3, da pag. 146 a pag. 197; “L’esperienza dei designer”, interamente); (I NON FREQUENTANTI devono studiare l’intero testo).

Albanese F., 2013, Psicologia e alchimia della coppia. Trasformare se stessi attraverso le relazioni, Editoriale Programma, Padova;

Bertirotti A., 2014, 4a edizione, La mente ama. Per capire ciò che siamo con gli affetti e la propria storia, Il Pozzo di Micene Editore, Firenze;

Bertirotti A., 2009, L’anima cerebrale, Bonanno Editore, Acireale-Roma.

Bertirotti A., Strollo M.R., 2007, Traghettare il pensiero, Franco Angeli Editore, Milano.

Bumbi S., 2010, iostoconletartarughe, Edizioni Smasher, Barcellona, Messina;

Castellano A., Falcidieno M.L, 2012, Sound Emotion. Cinema & Advertising, Franco Angeli Edizioni, Milano;

Catalano C., 2011, Spazi emozionali, Aracne Editrice, Roma;

Fagnoni R., 2006, A colori. Strategie di progetto per l’utenza debole, Alinea Edizioni, Firenze;

Locatelli U., 2010, Atlante areale. Geografia della sguardo oltre la realtà apparente, Mimesis Edizioni, Milano-Udine.

Parovel G., 2012, Le qualità espressive. Fenomenologia sperimentale e percezione visiva, Mimesis Edizioni, Udine – Milano.

Stanislavskij K., 2012 (23a edizione), Il lavoro dell’attore su se stesso, Edizioni Laterza, Roma-Bari.

Strollo M.R., Capobianco M.R., (a cura di), 2009, Il ruolo della musica nella formazione dell’identità individuale e sociale, Pensa Multimedia Editore, Lecce.

FAQ

A che ora posso presentarmi in aula per la lezione? Dove posso trovare i testi? Quali sono le date d’appello d’esame? Posso cambiare il testo a scelta? Quando posso parlare con il professore? Posso mettermi in contatto con il professore telematicamente?
All’ora indicata.Se sono in ritardo, per qualsiasi motivo, la finestra di tolleranza iniziale è di 15’ (14.15), scaduti i quali devo attendere la pausa delle ore 16.00 per poter presentarmi. In tutte le librerie della nazione. Sono quelle che appaiono nel sito della Scuola Politecnica, specificamente dei Corsi di Laurea di Design. In linea generale, il testo a scelta deve appartenere alla lista proposta e in continuo aggiornamento.Per cambiare testo, rispetto a quelli proposti, è necessario parlarne “de visu” con il docente del corso. Ogni martedì, al termine delle lezioni, dalle ore 18.00 alle ore 19.00 Sì, scrivendo alla sua mail: alessandro.bertirotti@arch.unige.it,oppure mettendomi in contatto su Skype, cercando il nickname “tittum”, oppure ancora seguendolo su Facebook https://www.facebook.com/Bertirotti, infine su twitter https://twitter.com/ABertirottConviene sempre tenere sotto controllo il sito del professore, nel quale vengono inseriti tutti gli annunci riguardanti il corso e le iniziative ad esso legate.
 Progetto Oliva de Mar PROGETTO Olivia de Mar 00 Mappa Olivia de Mar

“A.A. 2012 – 2013”

INFORMAZIONI GENERALI E COMUNICAZIONI A.A. 2012-2013

Terzo anno – Stradone Sant’Agostino, 37 – Aula 1A (I° semestre) – Aula 0A (II° semestre) Orario: Martedì, dalle ore 14.30 alle ore ore 18.30 Prossima lezione: Lezioni terminate Ricevimento: ogni martedì, dalle ore 18.30 alle ore 19.30, a partire da Lunedì 29 Ottobre 2012 PRESENTAZIONE DEL CORSO ANNUALE – 2012-2013 Il corso di Psicologia generale vuole fornire un quadro introduttivo e completo dei vari aspetti della psicologia scientifica, così come si è venuta affermando in questi ultimi due secoli. Inoltre, il M° Marco Saporiti terrà, durante l’intero anno accademico, un seminario dedicato alla gestione delle emozioni e la comunicazione interpersonale. PROGRAMMA DEL CORSO – PARTE MANUALISTICA – A.A. 2012/2013 I cinque sensi. La percezione. La formazione e l’utilizzazione della coscienza Il linguaggio:

  • La sua nascita.
  • Il suo sviluppo.
  • La sua funzione.

Il pensiero. La motivazione:

  • Come si alimenta.
  • A cosa serve.
  • Come funziona.

Le emozioni. L’ intelligenza e l’amore. L’identità personale e plurale. Il concetto di salute. Il disagio psicologico e culturale. Le intenzioni:

  • Cosa sono.
  • Come si formano.
  • A cosa servono.

Le rappresentazioni socio-culturali. Verranno altresì presentati riferimenti alla natura dell’essere umano, ossia alla sua dimensione biologico-evolutiva, come a quella culturalmente indotta. PARTE MONOGRAFICA L’arte e la sua espressione sono fenomeni antropologicamente caratterizzati, presentando elementi tanto universali quanto particolari, rispettivamente di matrice biologica e culturale. Ecco perchè il linguaggio parlato e scritto, nel suo declinarsi come lingua, è solo uno fra i diversi modi di comunicare che la nostra specie utilizza, e per questi motivi è interessante indagare più a fondo l’arte umana, che “dice ciò che il linguaggio non riesce ad esprimere”. INFORMAZIONI GENERALI SULL’ORGANIZZAZONE D’ESAME PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI L’A.A. 2012-2013 L’esame è orale. Gli studenti frequentanti e non frequentanti devono preparare l’esame studiando tutti i testi indicati nella parte monografica, che sono 5 + il DVD di Li Petri e al. Inoltre, gli studenti frequentanti devono scegliere un testo fra quelli indicati a scelta, comunicare la loro scelta al prof., per decidere assieme a lui se portare in esame l’intero testo, oppure una parte di esso. Dunque, per gli studenti frequentanti i testi in totale sono 6. Gli studenti non frequentanti devono, invece, oltre ai 5 testi obbligatori + il DVD, scegliere 2 testi fra quelli indicati a scelta, comunicare la loro scelta al prof. e decidere, assieme a lui, se portare i testi interamente, oppure parti di essi. In totale, gli studenti non frequentanti devono portare 7 testi.   ORGANIZZAZIONE D’ESAME PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI L’A.A. 2012-2013 L’esame è orale, basato sui seguenti testi obbligatori più le scelte in base alla frequenza o meno al corso: Anolli L., Legrenzi P., 2012, Psicologia generale, 5a edizione, Il Mulino Editore, Bologna, (esclusi – PER I SOLI FREQUENTANTI – i capp. I° – II° – XII°) oppure, Gray P, 2012, Psicologia, Zanichelli Edizioni, Bologna, (esclusi – PER I SOLI FREQUENTANTI – i capp. corriposndenti ai capp. I° – II° – XII°Vdell’Anolli-Legrenzi) oppure ancora, Schacter D.L., Gilbert D.T., Wegner D.M., 2010, Psicologia generale, Zanichelli Edizioni, Bologna, (esclusi – PER I SOLI FREQUENTANTI – i capp. corriposndenti ai capp. I° – II° – XII° dell’Anolli-Legrenzi) oppure, Feldman S., 2013, Psicologia generale – II Edizione, McGraw-Hill Edizioni, MIlano, (esclusi – PER I SOLI FREQUENTANTI – i capp. corriposndenti ai capp. I°- II° – XII° dell’Anolli-Legrenzi) Bertirotti A., 2011, La mente ama. Per capire ciò che siamo con i nostri affetti e la nostra storia, Il Pozzo di Micene Edizioni, Firenze, (INTERAMENTE per TUTTI gli studenti, frequentanti e non frequentanti) Bertirotti A., 2003, L’uomo, il suono e la musica, Firenze University Press, Firenze, (solo i capp. 2 e 3 per I SOLI FREQUENTANTI). Bumbi S., 2009, iostoconletartarughe, Edizioni Smasher, Messina, (Romanzo), (INTERAMENTE per TUTTI gli studenti, frequentanti e non frequentanti) Fagnoni R., 2006, A colori. Strategie di progetto per l’utenza debole, Alinea Edizioni, Firenze, (INTERAMENTE per TUTTI gli studenti, frequentanti e non frequentanti) DVD: Li Petri P., Cantatore N., 2011, Training autogeno. Corso teorico-pratico, Edup Editore, Roma, (INTERAMENTE per TUTTI gli studenti, frequentanti e non frequentanti) TESTI A SCELTA FRA I SEGUENTI PER STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI (SEZIONE IN AGGIORNAMENTO CONTINUO) A.A. 2012-2013 Benelli E., 2006, Per una nuova interpretazione dei sogni, Moretti & Vitali Edizioni, Bergamo. Bertirotti A., 2009, L’anima cerebrale, Bonanno Editore, Acireale-Roma. Bertirotti A., Strollo M.R., 2007, Traghettare il pensiero, Franco Angeli Editore, Milano. Boschi P., Sprugnoli L., 2010, Superare l’ansia, Edizioni De Vecchi (Gruppo Giunti), Firenze. Brinzedine L., 2006, The Female Brain, Doubleday Broadway Publishing Group, New York, trad. it. 2007, Il cervello delle donne, Edizioni Rizzoli, Milano. Brinzedine L., 2010, The Male Brain, Doubleday Broadway Publishing Group, New York, trad. it. 2010, Il cervello dei maschi, Edizioni Rizzoli, Milano. Giannini A.M., Marzi T., Viggiano M.P., 2011, Design. Percezione visiva e cognizione. Psicologia dell’arte. La scelta del prodotto: emozioni, decisioni e neuroestetica, Giunti Editore, Firenze. Locatelli U., 2010, Atlante areale. Geografia della sguardo oltre la realtà apparente, Mimesis Edizioni, Milano-Udine. Longhin L., 2010, Il benessere mentale. Psicoanalisi e filosofia alla ricerca della serentià e della felicità, Florence Art Edizioni, Firenze. Ruggeri V., 2012, L’identità in psicologia e teatro. Analisi psicofisiologica della struttura dell’io, Edizioni Scientifiche Ma.Gi.srl, Roma, (capp. da concordare). Stanislavskij K., 2012 (23a edizione), Il lavoro dell’attore su se stesso, Edizioni Laterza, Roma-Bari. Strollo M.R., Capobianco M.R., (a cura di), 2009, Il ruolo della musica nella formazione dell’identità individuale e sociale, Pensa Multimedia Editore, Lecce.

DOVE POSSO TROVARE ALCUNI TESTI ?

Posso trovare i seguenti testi:

  • Bertirotti A., 2003, L’uomo, il suono e la musica, Firenze University Press, Firenze.
  • Bertirotti A., 2011, La mente ama. Per capire ciò che siamo con gli affetti a la propria storia, Il Pozzo di Micene Edizioni, Firenze

presso le seguenti librerie: Punto Di Vista Di Cormagi Enrico, Stradone di Sant’agostino, 58/r, 16123, Genova, Tel. 0102770661 Libreria CLU, Via delle Fontane, 44 r., 16124, Genova, Tel. 0102465806 Libreria San Paolo, Piazza Matteotti 31-33/r,  16123, Genova, Tel. 0102469292 Posso trovare:

  • Li Petri P., Cantatore N., Training autogeno. Corso teorico-pratico, Edup Edizioni, Roma

inviando una mail di richiesta al seguente indirizzo: antoninipietro@libero.it (scontato ad €. 15,00) oppure (non scontato) visitando il sito www.feltrinelli.it, e digitando gli autori del testo-Dvd.

MATERIALI DIDATTICI

LEZIONI DEL PRIMO BLOCCO

LEZIONI DEL SECONDO BLOCCO

LEZIONI DEL TERZO BLOCCO

SINTESI CON MACROCATEGORIE DEL CORSO

SEMINARI

RICERCHE PRODOTTE DA ALCUNI STUDENTI

  • Il rumore bianco – Audio, di Andrea Dell’Erba

DATE APPELLI D’ESAME

Per le date degli appelli d’esame della sessione estiva 2010-2011, per studenti frequentanti, non frequentanti e lavoratori, cliccare qui.

TESTI ESAME

TESTI D’ESAME DELLA PARTE MANUALISTICA E MONOGRAFICA OBBLIGATORIA A.A. 2011-2012 PER FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI (TOTALE: 3 TESTI E UN DVD) Anolli L., Legrenzi P., 2009, Psicologia generale, Il Mulino Editore, Bologna. Bertirotti A., 2011, La mente ama. Per capire ciò che siamo con i nostri affetti e la nostra storia, Il pozzo di Micene Edizioni, Firenze. Fagnoni Raffaella, 2006, A colori. Strategie di progetto per l’utenza debole, Alinea Editore, Firenze. Li Petri P., Cantatore N., 2011, Training autogeno. Corso teorico-pratico, Edup Editore, Roma (vedi Prefazione e clicca qui per ordinare). UN TESTO A SCELTA FRA I SEGUENTI PER FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI A.A. 2011-2012 (TOTALE A SCELTA. UN TESTO) Benelli E., 2006, Per una nuova interpretazione dei sogni, Moretti & Vitali Edizioni, Bergamo. Bertirotti A., 2009, L’anima cerebrale, Bonanno Editore, Acireale-Roma. Strollo M.R., Capobianco M.R., (a cura di), 2009, Il ruolo della musica nella formazione dell’identità individuale e sociale, Pensa Multimedia Editore, Lecce. Bertirotti A., Strollo M.R., 2007, Traghettare il pensiero, Franco Angeli Editore, Milano. Bertirotti A., 2003, L’uomo, il suono e la musica, Firenze University Press, Firenze. Boschi P., Sprugnoli L., 2010, Superare l’ansia, Edizioni De Vecchi (Gruppo Giunti), Firenze. Bumbi S., 2009, iostoconletartarughe, Smesher Edizioni, Messina. Castellano G., 2011, Compito in classe. Pensierini di bimba e racconti di donna, Edizioni Multimedia, Napoli (il testo pusi può oò essere ordinato direttamente alla distribizione: marisarob@libero.it – La spedizione sarà c.a. + spese postali). Locatelli U., 2010, Atlante areale. Geografia della sguardo oltre la realtà apparente, Mimesis Edizioni, Milano-Udine. Longhin L., 2010, Il benessere mentale. Psicoanalisi e filosofia alla ricerca della serentià e della felicità, Florence Art Edizioni, Firenze. Strollo M.R., Capobianco M.R., (a cura di), 2009, Il ruolo della musica nella formazione dell’identità individuale e sociale, Pensa Multimedia Editore, Lecce. UN TESTO A SCELTA FRA I SEGUENTI SOLO PER NON FREQUENTANTI A.A. 2011-2012 (TOTALE A SCELTA: UN TESTO) Brinzedine L., 2006, The Female Brain, Doubleday Broadway Publishing Group, New York, trad. it. 2007, Il cervello delle donne, Edizioni Rizzoli, Milano. Brinzedine L., 2010, The Male Brain, Doubleday Broadway Publishing Group, New York, trad. it. 2010, Il cervello dei maschi, Edizioni Rizzoli, Milano. Fine C., 2010, Delusions of Gender. How our minds, Society and Neurosexism Create Difference, 2012, Maschi = Femmine, Ponte alle Grazie Editore, Milano. Sitskoorn M., 2010, Passies van het brein, trad. it. 2011, I sette peccati capitali del cervello, Edizioni Orme, Roma. Yeung R., 2011, Confidence, Pearson Education Limited, Greait Britain, trad. it. 2012, Sicuri di sé stessi. La sicurezza, la fiducia e l’autostima cambiano il nostro mondo, Tecniche Nuove Edizioni, Roma.   [/tab] [/tabs]